Crea sito
0

La mia esperienza universitaria.

La scelta della facoltà universitaria è importante, deve essere ragionata e sentita. Le materie che dovranno essere studiate devono appassionare e stimolare, devono essere giuste per noi.

Sin dalle medie ho mostrato maggiore interesse per le materie scientifiche e in particolare con la chimica, al liceo, è stato amore a prima vista. Anche il corpo umano mi ha da sempre affascinato: i meccanismi dei processi fisiologici rispecchiano a pieno la magia di Madre Natura.
Così, dopo il diploma, è stata piuttosto immediata la scelta della facoltà giusta per me. Studiare materie che mi piacevano mi ha aiutato a superare ogni momento di difficoltà e di stanchezza, e mi ha aiutato a completare il percorso di studi al meglio e nel più breve tempo possibile.

L’università è un mondo strano, un mondo completamente diverso rispetto a tutte le scuole precedenti ed è importante non lasciarsi cogliere impreparati ma imparare a gestire i tempi, capire quali concetti approfondire e a quali invece dedicare un po meno tempo, gestire l’ansia da esami.
La parte più difficile è forse la gestione del tempo, perché una corretta organizzazione consente uno studio efficace e approfondito che di conseguenza porterà a una buona preparazione e quindi a una sicurezza che permette di controllare l’ansia. L’ansia, infatti, nasce e si alimenta dall’insicurezza e dalla paura del fallimento.
Il tempo da dedicare a ogni materia è differente, e anche il metodo di studi lo è; avere delle iniziali difficoltà è normale ma con un pò di pazienza ci si abitua presto ai nuovi ritmi.

L’università, comunque, non è fatta solo di pagine e parole da comprendere e memorizzare ma è un’esperienza che permette crescita personale e nascita di legami molto profondi con i colleghi del corso. I legami sono facilitati dalla stessa età e da una passione in comune per le materie studiate; le differenze caratteriali e di vita non faranno che arricchire e il nostro bagaglio personale e culturale.

L’università richiede impegno, passione e dedizione; ma arrivare alla fine del percorso ripagherà ogni singolo sforzo.

E voi, mi raccontate la vostra esperienza universitaria?

No Comments

Leave a Reply

*