Crea sito
0

Facciamo due chiacchiere.

Le tradizioni esistono per essere rispettate; che Carnevale sarebbe senza Chiacchiere?

Sono dei dolci classici a cui sono legata perchè evocano teneri ricordi d’infanzia: quando ero bambina la mia mamma preparava l’impasto, e io mi divertivo a dargli le forme più strane e in pochi secondi era subito miliardi di trialgoli, strisce, trapezi.. le forme geometriche più varie, piatte o annodate.

 

Ingredienti.

  • 1 kg di farina
  • 200 g di zucchero
  • 60 g di burro
  • 6 uova
  • 2 bustine di lievito
  • 4 cucchiai di rum
  • buccia grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale

Disponete la farina a fontana e aggiungere al centro tutti gli ingredienti. Impastate tutto, stendete la pasta fino a raggiungere uno spessore di circa 2 mm e divertitevi a creare le vostre forme utilizzando una rotella a taglio smerlato.
Friggete. Scolatele su carta assorbente e una volta fredde cospargetele con zucchero a velo.

 

Ah, quasi dimenticavo di svelarvi il trucchetto della nonna: non copritele appena calde o diventeranno molli.

Buon divertimento!

No Comments

Leave a Reply

*